CADAVERE TROVATO A IBIZA: FORSE È ITALIANO SCOMPARSO

IBIZA – Potrebbe essere di Lorenzo Sarti, il 37enne spezzino scomparso dallo scorso 15 settembre dall’isola di Ibiza, il corpo ritrovato domenica scorsa dalla Guardia civil spagnola nei pressi di Sant Josep, nell’entroterra dell’isola dell’arcipelago delle Baleari, dove l’uomo gestiva i privè di alcuni locali notturni. Questa mattina la madre dell’uomo, appresa la notizia dalle forze dell’ordine, è partita da La Spezia alla volta di Ibiza, dove è stata ricevuta dal console italiano. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione e contenuto all’interno di un sacco di plastica, è stato trovato da una coppia di turisti, che stavano effettuando un’escursione e che, incuriositi da quel grande sacco, hanno provveduto ad avvisare la polizia spagnola. Sarà con molta probabilità il test del Dna a fare luce sull’identificazione del corpo. Dalla madre sono già stati prelevati alcuni campioni di Dna da confrontare con quelli del cadavere. Era stata proprio la donna a denunciare alla Questura della Spezia la scomparsa dell’uomo, che viveva alle Baleari ormai da nove anni, dopo aver inutilmente tentato di mettersi in contatto con il figlio ed essersi recata sull’isola assieme alla fidanzata dell’uomo, una giovane livornese.