Complotto Papa Ratzinger, il Fatto Quotidiano a Servizio Pubblico: “Papa morirà tra 12 mesi”

“Mord komplot”, ovvero complotto di morte. Sarebbe il contenuto del documento che indicherebbe un complotto contro il Papa che sarebbe in grave pericolo.

Secondo il Fatto Quotidiano, Papa Benedetto XVI morirà tra 12 mesi. A lanciare la notizia è Servizio Pubblico che parla di un report consegnato a Papa Ratzinger. Secondo il documento, scritto dall’arcivescovo di Palermo Romeo, il Papa sarebbe vittima di un complotto di morte e sarebbe in grave pericolo a causa di un presunto attentato. Il documento, scritto in tedesco e datato 30 dicembre 2011, è stato consegnato al Santo Padre solo a gennaio 2012. L’arcivescovo Romeo, scrive anche del possibile successore di Papa Ratzinger indicando Scola. 

L’articolo completo sarà pubblicato sul Fatto Quotidiano di domani venerdì 10 febbraio 2012 e sarà firmato da  Marco Lillo. Sarebbe stato lo stesso giornalista a trovare il documento attestante il complotto al Papa che riporta come un alto prelato riferì di aver sentito un altro prelato parlare con una delegazione cinese riguardo ad un possibile omicidio di Benedetto XVI.

Antonio Padellaro, il direttore del Fatto Quotidiano, ha annunciato che il documento sul complotto sarà pubblicato integralmente sull’edizione di domani.