Crollo palco Jovanotti: stabili le condizioni dei feriti

Sono stazionarie le condizioni dei sette operai feriti ieri nel crollo dell’impalcatura allestita per il concerto di Jovanotti al PalaTrieste nel quale è morto lo studente-operaio Francesco Pinna di 20 anni. Il più grave rimane ricoverato in rianimazione, in prognosi riservata, a seguito di un intervento chirurgico ad un femore e ad una serie di politraumi al corpo. Gli altri sei feriti hanno accusato fratture, traumi contusivi e ferite di vario genere che hanno costretto ad una giornata di super lavoro i sanitari dei Pronto Soccorso e i medici del reparto di Ortopedia dell’ospedale di Cattinara (Trieste). Nessuno fra i feriti ricoverati al nosocomio triestino, a quanto si è appreso, è stato interessato da traumi cranici o al torace.