El Gordo: stuprò e uccise Federica in Spagna, solo 17 anni la condanna

ROMA – Un anno e sei mesi di prigione per il reato di abuso sessuale e 16 anni e tre mesi per omicidio; entrambi con l’applicazione dell’attenuante della collaborazione. È la condanna inflitta dal tribunale spagnolo a Victor Diaz Silva Santiago, detto El Gordo, per la morte di Federica Squarise, la turista di 21 anni di San Giorgio delle Pertiche (Padova) uccisa nel 2008 a Lloret de Mar. Lo rendono noto gli avvocati Agnese Usai e Massimiliano Stiz del foro di Padova, legali della famiglia Squarise. Il collegio spagnolo giudicante ha stabilito che dalla pena dovrà essere decurtato il tempo già trascorso in carcere dal barista uruguaiano. ‘El Gordò dovrà corrispondere un indennizzo di 80.000 euro ai genitori di Federica. Sia l’avvocato del barista che i legali della famiglia Squarise faranno ricorso in Cassazione. Usai e Stiz stanno procedendo alla richiesta di indennizzo allo stato spagnolo «e auspicano l’adozione di una legge italiana – fanno sapere – che possa favorire una normativa conforme a quella europea».