GAMBA GIGANTE LE RICRESCE DOPO L’AMPUTAZIONE

LONDRA – “Speravo che l’amputazione avrebbe stabilizzato la mia condizione, ma in cuor mio sapevo che sarebbe ricresciuta”. Mandy Sellars è disperata. La donna, 36 anni residente ad Accrington (Lancashire, Inghilterra), soffre di una rara sindrome: ha gli arti inferiori giganti, del tutto sproporzionati rispetto al resto del corpo. La malattia le ha impedito per lungo tempo una vita normale, dato che la misura straodrinaria delle gambe e dei piedi le ha impedito di muoversi con facilità. Due anni fa Mandry ha deciso di porre fine a questo calvario attraverso la via più dolorosa: l’amputazione dell’arto. Ma, inspiegabilmente, la gamba ha ricominciato a crescere.

“Quasi subito l’arto ha cominciato ad adattarsi sempre più difficilmente alla mia protesi – racconta Mandy -. Ad un certo punto il tronco della gamba ha rotto la protesi”. La donna, che ha fondato anche un’associazione per la ricerca e il sostegno delle persone afflitte da suo stesso male, non ha perso, comunque, la voglia di andare avanti: “Non mi resta che vivere giorno per giorno, settimana per settimana. Ho avuto una vita e devo viverla nel miglior modo possibile. Ci sono persone che stanno peggio di me”.

FONTE