Il quadro più costoso del mondo è di Cèzanne e vale 250 milioni

Il quadro più costoso del mondo vale 250 milioni di dollari e s’intitola “I giocatori di carte“. Risale al 1893 ed è firmato dal grande pittore post impressionista Paul Cèzanne. Nei giorni scorsi questa tela è stata venduta per la cifra record di250 milioni di dollari, il prezzo più alto mai pagato per un’opera d’arte. Ad aggiudicarsi il pezzo, l’unico di una serie dedicata da Cèzanne ai giocatori di carte non presente in un grande museo, sarebbe stata una famiglia reale del Qatar, secondo quanto riporta il sito VanityFair. Gli sceicchi hanno battuto la concorrenza di due dei mercanti d’arte più importanti al mondo, Larry Gagosian e William Acquavella.

Il precedente record di quotazione per un’opera d’arte apparteneva a una tela di Jackson Pollock, N. 5 1948, venduta per “soli” 140 milioni di dollari. «Duecentocinquanta milioni è una bella cifra – ha commentato l’esperto d’arte Victor Wiener – ma si tratta di un grande dipinto, della cui vendita si parlava da mesi. Ora tutti considereranno questo prezzo come nuovo metro di paragone: è stata rivoluzionata l’intera struttura del mercato dell’arte».