Intercettazioni

L’intercettato questa volta è François-Marie Arouet, più noto come Voltaire.

Filosofo, scrittore, drammaturgo e poeta, nato a Parigi il 21 novembre 1694 e morto nella stessa città il 30 maggio 1778, fu uno degli esponenti principali di quel movimento che attraversò il XVIII secolo e che è stato chiamato Illuminismo per lo scopo che si diede di illuminare le menti obnubilate dall’oscurantismo.

La sensazione è che della luce della ragione ci sia ancora un gran bisogno.