Marijuana, Olanda ci ripensa: per turisti fino al 2013

AMSTERDAM – Qualche giorno fa era uscita la notizia riguardo il blocco dal 2012 da parte del governo olandese, all’utilizzo di marijuana per i turisti. L’Olanda ci ripensa, per ora: marijuana anche per i turisti almeno fino a maggio 2012. Probabilmente il governo si è fatto due conti e anche per fare cassa ha rinviato la scelta di vietare l’uso e l’acquisto di marijuana da parte dei turisti. L’idea del governo conservatore è quella di istituire una “weed card” dedicata a tutti i residenti nei Paesi Bassi, debellando così il fenomeno del “turismo dell’erba”, diffuso soprattutto in Germania e Belgio, con centinaia di persone che passano il confine per fare “rifornimento”. Il ministro della giustizia Ivo Opstelten ha però dichiarato giovedì scorso che la sperimentazione pilota della card, prevista nel sud del Paese, verrà ritardata almeno fino a maggio 2012, a causa di alcune “difficoltà pratiche”. Il Ministro ha tuttavia confermato che, terminata la fase pilota, la “weed card” diventerà attiva a partire dal 2013.