Terremoto Nord Italia, scosse avvertite in Liguria, Veneto, Lombardia, Trentino ed Emilia

Una scossa di terremoto ha fatto tremareMilano poco dopo le 9. Avvertita chiaramente in centro citta’, ha spinto molti ad abbandonare gli edifici. L’epicentro del sisma, di magnitudo 4,9, e’ styato tra i comuini emiliani di Castelnovo di Sotto, Brescello e Poviglio, ma la scossa e’ stata avvertita in tutto il centro-nord, fino in inVersilia dove a scopo precauzionale gli studenti di alcune scuole diViareggio, Camaiore e Pietrasanta sono stati fatti uscire.

Il terremoto e’ stato avvertito anche a Genova: migliaia le telefonate al centralino dei vigili del fuoco del capoluogo ligure. Linee intasate, ma, secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco, non si registrano segnalazioni di danni o feriti. A tremare anche i comuni del padovanoVenezia. Al momento, a quanto risulta, non ci sono stati danni nella citta’ sulal Laguna.
La scossa e’ stata avvertita distintamente in Toscana, nel territorio provinciale (area fiorentina, empolese e Mugello).

La sala operativa provinciale sta effettuando le verifiche nel proprio territorio ma al momento non si segnalano danni a cose o persone.
Nella notte, poco prima dell’una, a tremare era stata Verona: una scossa di magnitudo 4.2 era stata avvertita tra i comuni di Negrar, Marano di Valpolicella, Grezzano e San Pietro in Cariano.